La pubblicazione di un post offensivo sulla bacheca di un utente di FB costituisce reato di diffamazione

Ha così statuito una recente sentenza del Tribunale di Livorno: insultare un utente di FB costituisce reato di diffamazione aggravato, ai sensi dell'art. 595, co. 3 codice penale dall'uso del mezzo di pubblicità. I giudici affermano che : "ai fini della valutazione relativa alla configurabilità del reato di diffamazione in contestazione giova ...

Leggi tutto