Dal 10 Aprile 2014 è entrato in vigore il provvedimento che garantisce "l'accesso gratuito del personale docente ai musei statali e ai siti di interesse archeologico, storico e culturale gestiti dallo Stato".

Il provvedimento dà attuazione all'art. 16, comma 3, del decreto-legge 12 Settembre 2013, n° 104 ( il cosiddetto Decreto Scuola convertito poi nella Legge 8 Novembre 2013, n° 128)

Il provvedimento viene attuato in via sperimentale per tutto il 2014.

Per accedere ai siti museali, docenti e personale scolastico dovranno esibire un documento che attesti l'appartenenza alle suddette categorie nonché l'attività professionale in corso di svolgimento.

A tal fine il MIUR ( Ministero Istruzione Università e Ricerca ) provvederà ad inviare presso le sedi scolastiche un apposito modello di documentazione da fornire al personale che ne farà richiesta.

Il Fondo di Istituto per consentire l'ingresso gratuito nei musei è pari a 10 milioni di euro per tutto l'anno 2014.

L'accordo per poter rendere operativo il provvedimento è stato firmato tra MIUR, MiBac (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e il MEF (Ministero Economia e Finanze).

L'accesso gratuito è esteso altresì al personale docente con contratto a termine.


Tags: scuola studenti insegnanti cultura musei agevolazioni precari

Invia un commento